martedì 17 gennaio 2017

27 gennaio, Giornata della Memoria

Venerdì 27 gennaio, nella sala Nolasco Biagi della Biblioteca "G. Pittano" di Casola Valsenio, si terrà la celebrazione della Giornata della Memoria.
La serata inizia alle 20.30 con il ricordo del sacrificio del casolano Mario Quadalti - originario di Sant'Apollinare - deportato nel lager nazista Dora-Mittelbau. Interverrà il nipote, Mario Quadalti, che dello zio porta il nome e che con tenacia e dedizione è riuscito - a distanza di decenni - a ritrovare il luogo di sepoltura del suo congiunto, in Germania, come egli stesso aveva testimoniato durante la celebrazione della Giornata della Memoria il 27 gennaio 2014.
A seguire, alle 20.45, è prevista la presentazione del libro di Deborah Muscaritolo “All’Alba saremo Liberi”, con la testimonianza del nonno deportato in Germania nel lager nazista Dora–Mittelbau dal 1943 al 1945, lo stesso campo dove era rinchiuso Quadalti.
Alle 21.00, verrà proiettato il documentario di RAI Storia "Inferno Dora-Mittelbau", del regista Mery Mirka Milo e della giornalista Raffaella Cortese de Bosis

domenica 15 gennaio 2017

L'intervista di Matteo Renzi a "La Repubblica", la prima dopo la sconfitta del referendum.

Intervista di Ezio Mauro a Matteo Renzi, Segretario nazionale PD (La Repubblica, 15 gennaio 2017)

Renzi: "Sinistra, governo e banche: così riparto dai miei errori. Il M5s è solo un algoritmo"
 

L'intervista. L'ex premier e il ritorno in campo: "Ho fatto tante riforme senza capire che serviva più cuore e meno slide". "Brucia la sconfitta. Ora nel PD facce nuove e valori forti. Non ho fretta di votare ma evitiamo un bis del 2013"

sabato 14 gennaio 2017

...tra la possibilità di migliorare i voucher ed il nulla, io preferisco di gran lunga la prima via

Intervista di Paolo Baroni al ministro dell'agricoltura, Maurizio Martina 
(La Stampa, 13 gennaio 2017)

Indietro non si torna: i voucher vanno migliorati, ma non cancellati», sostiene Maurizio Martina. «Bisogna assolutamente continuare a mantenere un approccio riformista al tema spiega il ministro dell’Agricoltura -. Per questo, anche sui voucher, dobbiamo vedere pregi e limiti di questi strumenti e quindi individuare i miglioramenti da attuare. E soprattutto sono convinto che occorra insistere con politiche in grado di generare nuova occupazione e combattere la precarietà e per questo rimango sempre dell’idea che la madre di tutte le questioni sia abbassare il costo del lavoro e rendere quello stabile sempre più vantaggioso di quello flessibile. Dobbiamo guardare avanti, guai a fermarci».

venerdì 13 gennaio 2017

Lea, ecco tutte le novità dei "livelli essenziali di assistenza pubblica"

Nuovi vaccini gratuiti e senza pagamento del ticket, in quanto "prevenzione sanitaria di massa", la fecondazione eterologa gratuita, le terapie per nuove patologie rare e croniche. Sono solo alcune delle novità dei nuovi Lea, i livelli essenziali di assistenza che elencano le prestazioni che la sanità pubblica offrirà gratuitamente in tutte le Regioni, varati ieri dopo un lungo iter preparatorio, fortemente voluti dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin e attesi da 15 anni. Stanziati 800 milioni di euro.
Ecco tutte le novità.

Giovedì 19 gennaio, si riunisce il Comitato direttivo del PD casolano

Il Segretario Marco Unibosi ha convocato la riunione del Comitato direttivo del Circolo PD di Casola Valsenio, nella serata di giovedì 19 gennaio 2017, alle ore 20.30 nella sede di Piazza Alfredo Oriani 11, con il seguente ordine del giorno:

-    Bilancio consuntivo 2016 e preventivo 2017 del Circolo PD e attività di autofinanziamento
-    Organizzazione e obiettivo Tesseramento 2017
-    Progetto di comunicazione e informazione del Circolo PD (sito web, social, carta stampata)
-    Convocazione assemblea PD per la campagna nazionale di consultazione in preparazione della Conferenza programmatica del PD
-    Valutazione e programmazione delle prossime assemblee “Il PD incontra la Giunta”
-    Amministrazione comunale a metà mandato: iniziative.

Hera Comm e Unione della Romagna Faentina firmano un protocollo d’intesa per le “utenze deboli”

Definite azioni di sostegno per le famiglie in carico ai servizi sociali

E’ stato firmato un accordo tra i Comuni dell’Unione della Romagna Faentina (Faenza, Castel Bolognese, Solarolo, Casola Valsenio, Riolo Terme, Brisighella), Hera Comm ed Hera spa per seguire e intercettare le situazioni critiche dei clienti in carico ai Servizi Sociali, creando un canale di contatto efficace e strutturato tra Servizi Sociali ed Hera per favorire il flusso di informazioni utili a monitorare le situazioni di morosità nei servizi gas, teleriscaldamento, acqua e gestione rifiuti con l’obiettivo di prevenire il più possibile l’interruzione delle forniture e il degenerare della situazione debitoria.

La fibra ottica sbarca a scuola. Conclusi i lavori di cablaggio degli istituti di Casola Valsenio

 Una scuola sempre più connessa. Sono stati completati a fine 2016 gli interventi infrastrutturali che permetteranno alla scuola primaria ed alla scuola media di Casola Valsenio di accedere alla connessione in fibra ottica. Gli interventi sono stati resi possibili grazie ad una collaborazione tra Amministrazione comunale e Lepida SpA che, attraverso fondi regionali, lavora per superare il digital divide nei Comuni dell’Appennino.

«Stiamo lavorando con difficoltà per mantenere alti i servizi anche nel nostro Comune. E’ sempre un grande risultato - commenta l’assessore all’istruzione Marco Unibosi - riuscire ad investire sul futuro del proprio paese e delle nuove generazioni consentendo che si possa accedere ad un tipo di istruzione innovativa e stimolante anche in piccole realtà come la nostra».

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, esce domani dall'ospedale

Si sono moltiplicati gli auguri di pronta guarigione per il premier ma non sono mancati anche insulti sul web

Paolo Gentiloni si è rimesso e già domani lascerà il policlinico Gemelli dove è ricoverato da martedì scorso.  Domani quindi sarà in grado di presiedere la riunione del Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi.
Gentiloni in questi giorni si è riposato, come suggerito, ma si è concesso anche di vedere alcuni collaboratori, compreso il portavoce Filippo Sensi (che ha visto anche stamane) e firmando anche il decreto sui Lea.

martedì 10 gennaio 2017

Sulle politiche di accoglienza andiamo oltre gli slogan

Dichiarazione del Segretario regionale del PD dell’Emilia-Romagna, Paolo Calvano

"I flussi migratori e le politiche di accoglienza sono due delle principali sfide che ci troviamo ad affrontare in questa particolare fase storica. Sono questioni che riguardano tutti e bene ha fatto il Governo, nella persona del ministro Marco Minniti, a indicarle come prioritarie per l’agenda dell'Esecutivo. Sono temi che investono tutta la cittadinanza e anche per questo il Partito Democratico dell’Emilia-Romagna intende inserirli tra i principali argomenti di discussione della prossima campagna di ascolto che, in accordo con il PD nazionale, organizzeremo nelle prossime settimane.

Queste tematiche vanno affrontate con realismo e concretezza, andando oltre gli slogan. La strategia messa in campo dal ministro merita l'attenzione e la collaborazione di tutti gli altri livelli di governo, così come detto dal Presidente della nostra Regione, Stefano Bonaccini, perché non si limita ad un intervento emergenziale e parziale, ma punta ad affrontare il tema in tutta la sua interezza.
Lo dimostra il fatto che la proposta del ministro Minniti parte innanzitutto dalla necessità di stipulare rapidamente una serie di accordi bilaterali con i Paesi di origine e di transito dei principali flussi migratori, come condizione indispensabile per ridurre le partenze da un lato e per consentire i rimpatri in tempi rapidi e secondo crismi di legge, dall'altro.

Nuove regole per la caccia al cinghiale

(da "Il Resto del Carlino", 9 gennaio 2017)

Miglioramento sismico, sostituzione della caldaia e rinnovo infissi, per una Scuola dell'Infanzia più sicura

Nel 2015 il Comune di Casola Valsenio ha presentato una richiesta di finanziamento alla Regione Emilia-Romagna sul Bando per l'edilizia scolastica (Piani provinciali degli interventi finanziabili ex qrt.10 DL n.104/2013) per realizzare interventi di miglioramento sismico e di effientamento dell'edifiicio che ospita il Centro per l'Infanzia Lo Scoiattolo (Asilo Nido e Scuola per l'Infanzia Sant'Apollinare) per un importo complessivo di € 221.268,31, da suddividersi in 3 stralci.

Manifestazioni e eventi 2017 a Casola Valsenio: già pubblicato l'elenco

Nella sezione TURISMO del sito web del Comune di Casola Valsenio è già possibile consultare l'elenco completo delle manifestazioni e degli eventi programmate nel 2017.
E' una bella dimostrazione di efficienza, resa possibile dal buon funzionamento della Consulta per l'associazionismo e il volontariato, costituita dal Comune per condividere e coordinare la programmazione di attività ed eventi con le organizzazioni e le associazioni di volontariato.

lunedì 9 gennaio 2017

Minacce di morte a Manuel Poletti, direttore di SettesereQui

Il Corrire di Romagna, 8 gennaio 2017
Una busta con tre proiettili calibro 9 è stata recapitata nei giorni scorsi alla redazione del settimanale 'Setteserequi' all'indirizzo del direttore Manuel Poletti, 42 anni, giornalista imolese e figlio del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.
Nella busta c'era anche una lettera con una frase minatoria: "Ti ammazziamo, guardati alle spalle". Incollata sopra, una foto del giornalista ritagliata da un articolo di stampa.
L'episodio ha indotto la Prefettura ad aumentare il servizio di vigilanza al quale Manuel Poletti era già sottoposto dopo le minacce di morte ricevute su Fb e via mail prima di Natale, seguite alle parole del padre sui giovani italiani all'estero.
Tra le polemiche anche il fatto che 'SettesereQui' avrebbe ricevuto in tre anni 500mila euro di contributi pubblici, previsti dalla legge per la stampa locale.
"Le indagini erano già iniziate allora - commenta il giornalista - ho piena fiducia nelle forze dell'ordine. Questo fatto mi preoccupa, ma mi sforzo di rimanere sereno".

Il piano degli investimenti del Comune di Casola Valsenio presentato sul "Corriere di Romagna"

(da "Il Corriere di Romagna", domenica 8 gennaio 2017)

sabato 7 gennaio 2017

Il Tricolore compie 220 anni. Ecco come è nato

Oggi le celebrazioni a Reggio Emilia, alla presenza del presidente Mattarella. Ma dalla Repubblica Cispadana a oggi, la bandiera è cambiata più volte

Si festeggia oggi il 220esimo anniversario del tricolore verde-bianco-rosso, che – come sancito dall’articolo 12 della Costituzione – rappresenta la bandiera italiana. Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha aperto stamattina le celebrazioni a Reggio Emilia, dove sfilerà per le vie della città un enorme drappo lungo proprio 1797 metri (come l’anno di nascita del vessillo).
A utilizzare per la prima volta il tricolore furono i giacobini italiani, che si ispirarono alla bandiera utilizzata dai rivoluzionari francesi a partire dal 1790. I primi documenti ufficiali fanno risalire l’utilizzo del vessillo verde, bianco e rosso alla prima campagna d’Italia di Napoleone, alla quale contribuirono anche molti giacobini nostri connazionali. Il tricolore fu inserito quindi nello stemma ufficiale della Legione Lombarda, voluta dall’imperatore francese.

Tesseramento PD 2017. Per un PD più forte, unito, organizzato

La lettera del Segretario del Circolo PD di Casola Valsenio, Marco Unibosi, agli iscritti ed elettori PD per iscriversi e rinnovare l'iscrizione al PD

Il 2017 sarà un anno impegnativo per il PD e per il centrosinistra, a livello locale e nazionale. In Comune siamo arrivati a metà del mandato iniziato nel 2014 e siamo impegnati a completare il programma amministrativo: la salvaguardia dei servizi alla popolazione, la realizzazione di importanti investimenti tra cui il nuovo campo sportivo, la riorganizzazione della struttura comunale con la definitiva costruzione dell’Unione dei Comuni della Romagna Faentina.
Di tutto questo vogliamo dare conto agli iscritti e agli elettori PD, con gli incontri mensili con i nostri Amministratori nella sede PD, con l’organizzazione di questionari online e con la diffusione bimensile del giornalino “I Democratici per Casola”. In gennaio e febbraio – come tutti i Circoli PD d’Italia - organizzeremo l’assemblea di consultazione per contribuire alla definizione del programma PD per le prossime elezioni politiche che probabilmente si terranno prima dell’estate. Poi organizzeremo la Festa de l’Unità, la 70ma, e dopo l’estate parteciperemo al Congresso nazionale del PD, con l’organizzazione delle Primarie per l’elezione dell’Assemblea e del Segretario nazionale.
Per noi, che siamo la principale forza politica della sinistra italiana, la politica è coerenza con i principi e gli ideali di solidarietà, giustizia ed uguaglianza, è impegno e passione per promuovere la partecipazione democratica, il confronto delle idee e, anche, l’autofinanziamento dell’organizzazione politica a livello locale.
Ma per fare tutto questo non basta la buona volontà di pochi. Serve la partecipazione degli iscritti, l’impegno degli attivisti, serve un partito organizzato e presente. 
E’ con queste motivazioni che ti chiediamo di iscriverti, di rinnovare l'iscrizione al PD.
Se vuoi, puoi farlo nella sede PD di Casola Valsenio (p. Oriani 11), il SABATO MATTINA, dalle ore 10.00 alle 12.00


Cordiali saluti.
Il Segretario del Circolo PD di Casola Valsenio
MARCO UNIBOSI

venerdì 6 gennaio 2017

Regione 2017: infrastrutture, lotta alla burocrazia e nuove leggi su urbanistica, musica e sport

Nell'incontro con i giornalisti, il presidente Stefano Bonaccini ha fatto il punto sul lavoro svolto nell'anno che si è concluso: "Impegni rispettati nei tempi promessi". Il 2017 sarà l’anno delle infrastrutture e della lotta alla burocrazia, perché è anche da qui che passano sviluppo e competitività del territorio. Ma sarà anche l’anno di nuove leggi per l’urbanistica, la musica e lo sport, con l’obiettivo di destinare 20 milioni di euro al miglioramento e alla realizzazione di nuovi impianti.
Capitolo investimenti: nell’ambito della legislatura ci sono circa 3,5 miliardi di euro per completare opere infrastrutturali strategiche, potenziare il trasporto pubblico locale, la mobilità ciclistica e il sistema aeroportuale.
Il presidente Mattarella invitato al 5^ anniversario del sisma in Emilia.

Le due visioni di sinistra all’interno del PD

di Riccardo Nocentini (l’Unità, 2 gennaio 2017)

Da una parte l’idea di un partito liberal socialista dall’altra un pensiero social democratico

Il documento di D’Alema su Italianieuropei uscito il 31 dicembre (fondamenti per un programma della sinistra in Europa) e di Bersani del 29 dicembre su ilcampodelleidee.it, rappresentano un possibile terreno  di confronto.
Al di là delle etichette sull’azione politica degli ultimi 3 anni, Bersani parla di blairismo mal riuscito e di “populismo a bassa intensità”, D’Alema  di “ideologia della governabilità”, si evidenzia una diversa direzione da intraprendere.
Nel PD sono in campo due idee che si possono confrontare in maniera dialettica, oppure escludere a vicenda. Da una parte l’idea di un partito liberal socialista che pone il cambiamento e la lotta alle rendite di posizione come principio di partenza, dall’altra un pensiero social democratico che riporta al centro non il cambiamento ma, per usare il termine di Bersani, la “protezione” in termini di lavoro e  welfare. In entrambe le direzioni vengono comunque considerati strategici gli investimenti per far ripartire la crescita economica.

Con i lavori di manutenzione straordinaria, nella copertura del Distaccamento dei VVFF/Magazzino comunale verrà realizzato un nuovo campo da pallacanestro

Dopo la manutenzione straordinaria degli spogliatoi del Parco Pertini, a servizio del campo di calcio del settore giovanile e del campo ta tennis, si realizzerà nei primi mesi del 2017 il ripristino della pavimentazione del solaio di copertura dell’immobile dove si trova la sede del Distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari e il magazzino comunale.
L’intervento di manutenzione straordinaria consiste nell’asportazione meccanica dello strato superficiale di calcestruzzo per una profondità di circa 15 mm, fino a raggiungere lo strato integro e coeso del calcestruzzo industriale, per provvedere, poi, alla posa di idoneo materiale malta strutturale di spessore stimato in 15 mm.
Questa superficie, appositamente livellata per permettere lo scarico dell’acqua piovana, sarà successivamente trattata mediante applicazione di primer per favorire la saldatura tra il sottofondo e la pavimentazione impermeabilizzante realizzata in poliurea. Una volta sistemata la pavimentazione, sarà segnato a terra il campo da calcetto e da basket, verranno posizionati i canestri e l’area sarà utilizzabile esclusivamente a fini sportivi.
Saranno installate reti di protezione sui lati esterni e, se le risorse ancora disponibili lo consentiranno, si installeranno alcuni pali porta fari per illuminare l’area e permettere il gioco anche nelle ore serali.

giovedì 5 gennaio 2017

Minniti: “I nuovi centri non avranno nulla a che fare con i vecchi Cie”

Il ministro dell’Interno in conferenza stampa: “Presenterò un piano organico al Parlamento, in democrazia funziona così. Da me mai nessuna polemica politica”

Intendo presentare una proposta organica al Parlamento italiano e su questo non cedo di un millimetro. E’ giusto che tutte le forze parlamentari possano valutare tutto in maniera serena e approfondita, così da consentire anche all’opinione pubblica italiana di farsi un’idea precisa. Sono le procedure della democrazia, alle quali io sono particolarmente legato”. Così il ministro dell’Interno Marco Minniti, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi in cui è stato presentato, insieme al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e al professor Lorenzo Vidino, il rapporto sui fenomeni di radicalizzazione in Italia.

Indovina chi usa i voucher

Lo Spi-Cgil in Emilia-Romagna usa i voucher per pagare le prestazioni occasionali di alcuni lavoratori. La difesa: “Non abbiamo alternative”

Da qualche tempo è in atto una vera e propria crociata contro i voucher. Dalla Cgil all’estrema sinistra, passando per il M5s, questo strumento pensato per i lavoratori occasionali sembra essere diventato il male assoluto.
E’ di questi giorni però la notizia che sia il comune di Torino (M5s) che il comune di Napoli (ultrasinistra) utilizzano i voucher. Una doppia morale politica che mette in luce l’eccessiva polemica ideologica che in queste settimane sta ruotando attorno al tema.
Anche lo Spi Cgil, il potente sindacato dei pensionati, fa ampio uso dei voucher in Emilia-Romagna per pagare i propri lavoratori occasionali. Proprio quella Cgil in prima linea contro il mezzo di pagamento, la stessa che ha raccolto le firme per il referendum contro il Jobs Act – la Consulta deciderà l’11 gennaio l’ammissibilità dei quesiti – dove uno dei quesiti prevede proprio l’abolizione dei voucher.

Il nuovo campo sportivo si farà alla Furìna

L’annuncio è stato fatto in un’occasione altamente simbolica. Il 28 dicembre, durante “Serata ‘800” – la 18ª edizione di Serata 900 – dedicata alle celebrazioni degli 800 anni di Casola che si sono dipanate lungo tutto il 2016, il Sindaco Nicola Iseppi ha comunicato ai casolani che il nuovo campo sportivo verrà costruito alla Furìna, in prossimità della strada provinciale “Prugno”. È questo il sito su cui, dopo attente verifiche e valutazioni, si è deciso di sviluppare la progettazione esecutiva – a partire dalla progettazione preliminare realizzata dall’Università di Ferrara - e si concentreranno gli investimenti per la realizzazione del nuovo impianto sportivo casolano.

Per approfondire l’argomento abbiamo chiesto maggiori ragguagli e informazioni al Sindaco Iseppi.

Nuovi servizi igienici pubblici e per disabili

L’Amministrazione comunale e l’Associazione Alpini di Casola Valsenio si sono rese promotrici di una iniziativa per la costruzione di servizi igienici pubblici utilizzabili anche da disabili.
Nella Riunione della Consulta Associazionismo e Volontariato del 24 ottobre 2016 è stato illustrato il progetto realizzato gratuitamente dall’ing. Marco Campoli, che era già stato valutato e approvato dalla Commissione per la qualità architettonica e il paesaggio (C.Q.A.P.) ed attualmente è in corso l’iter di approvazione da parte della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Ravenna. Appena sarà terminato l’iter autorizzativo da parte degli enti preposti - prevedibilmente entro poche settimane - sarà possibili iniziare i lavori.

mercoledì 4 gennaio 2017

Nuovi importanti interventi per il consolidamento del centro abitato

La Regione Emilia-Romagna, nell’ambito dei programmi “per la riduzione del rischio idrogeologico” nel territorio regionale, ha finanziato alcuni importanti investimenti per il consolidamento dell’abitato di Casola Valsenio, che danno continuità alle opere realizzate, negli anni e decenni scorsi, sul Muraglione, nel tratto di Via Cardinal Soglia che accede al ponte sul Senio, nei ciglioni dei rivali compresi tra il Rio Casola e la Buratta in sinistra Senio.

Il nuovo programma prevede i seguenti interventi:

o    manutenzione delle reti paramassi, posizionate alcuni anni fa dal Servizio Tecnico Bacino Fiumi Romagnoli sulla scarpata prospiciente il fiume Senio tra Via Roma e Via Storta (area C)

o    realizzazione di opere di difesa della scarpata prospiciente la Via Cardinal Soglia e il primo tratto di Via della Peschiera; pulizia della scarpata a valle di Via Cardinal Soglia
o    manutenzione dei drenaggi esistenti e realizzazione di nuovi drenaggi nel muro rivestito in pietra prospiciente la Via Cardinal Soglia

I lavori, a totale carico della Regione Emilia Romagna per un importo di € 197.000,00, sono già stati appaltati dal Servizio Tecnico del Bacino del Reno ad una ditta di Verghereto, e inizieranno a breve compatibilmente con l’andamento stagionale.

Un sostegno al reddito delle famiglie in difficoltà: il Governo accelera i tempi di attuazione del "Reddito di inclusione sociale"

Un decreto per accelerare i tempi di attuazione del “reddito di inclusione” proposto dal Governo. Allo studio un assegno e una serie di servizi per il sostentamento e l’accesso al lavoro.
Una provvedimento a sostegno delle famiglie più in difficoltà, che non appaia come una semplice misura di sussistenza da elargire in maniera indifferenziata, ma sia collegato a un effettivo percorso di inserimento sociale e lavorativo. A rilanciarlo sono il ministro Maurizio Martina e la relatrice al Senato Annamaria Parente, ma la proposta iniziale è del ministro del Welfare Giuliano Poletti (allora come componente del governo Renzi) ed è già stata approvata dalla Camera il 14 luglio scorso.

L’idea che circola in queste ore è di accelerare l’iter, trasformando il disegno di legge delega, per il quale il Governo avrebbe sei mesi di tempo dopo l’approvazione del Parlamento per rendere operativa la norma, in un disegno di legge da applicare immediatamente (proposta Parente) o addirittura in un decreto che sottolinei il carattere di urgenza e renda più rapido anche l’esame delle due Camere (proposta Martina).

Ecco cosa prevede nello specifico la proposta attualmente all’esame della commissione Lavoro e Previdenza sociale del Senato.

martedì 3 gennaio 2017

II Consiglio dell'Unione ha votato l'adozione del RUE. Ci sono 60 giorni per presentare osservazioni e modifiche

Il 21 dicembre scorso, il Consiglio dell’Unione dei Comuni della Romagna Faentina, dopo aver acquisito l'indirizzo favorevole dei Consigli Comunali, ha votato l’”adozione” del nuovo RUE, il Regolamento Urbanistico ed Edilizio intercomunale dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Riolo Terme e Solarolo, che costituisce – di fatto – il nuovo strumento di pianificazione urbanistica del territorio.

La LR n. 20/2000, al Titolo II “Strumenti e contenuti della pianificazione“, Capo III “Pianificazione urbanistica comunale”, prevede infatti la sostituzione del Piano Regolatore Generale (PRG) con tre nuovi strumenti:
-    il Piano Strutturale Comunale (PSC),
-    il Piano Operativo Comunale (POC),
-    il Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE).


I Comuni di Faenza, Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Riolo Terme e Solarolo sono già dotati di Piano Strutturale Comunale (PSC), redatto non singolarmente da ogni Comune ma nell’ambito di un processo di pianificazione in forma associata, come previsto dall'art. 15 della LR 20/2000.
A seguito di questa positiva esperienza l'Unione dei Comuni della Romagna Faentina ha proseguito l'attività di pianificazione urbanistica unitaria avviando un percorso per l'elaborazione dei RUE, a partire da quello di Faenza approvato nel marzo 2015.
A questo, ora si unisce il Regolamento Urbanistico Edilizio dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Riolo Terme e Solarolo, portando a compimento – una volta approvato il RUE – il processo di gestione unitaria della pianificazione urbanistica nell’area della Romagna Faentina.

Evidentemente glielo avevano tenuto nascosto! ;-) Grillo ha scoperto che l'avviso di garanzia non è una condanna

Sul Blog di Beppe Grillo (...chè la proprietà è sua e non del movimento) viene pubblicato il Codice di comportamento del MoVimento 5 Stelle in caso di coinvolgimento in vicende giudiziarie

All’inizio della loro esperienza amministrativa, il Movimento Cinque Stelle chiedeva le dimissioni per chiunque fosse coinvolto – anche solo sfiorato – in un’ipotesi di reato. E lo faceva al grido di "onestà! onestà!" tutte le volte che vedeva un politico iscritto nel registro degli indagati. Con una verve quasi godereccia. Ma erano altri tempi.

Oggi infatti il mondo dei Cinque Stelle scopre la presunzione d’innocenza e nel testo del nuovo codice di comportamento in caso di coinvolgimento in vicende giudiziarie – pubblicato sul Blog di Beppe Grillo – mette nero su bianco il mutamento tutto grillino del rapporto tra politica e giustizia: “la ricezione di un avviso di garanzia – si legge nel codice – non comporterà alcuna automatica valutazione di gravità dei comportamenti”.

lunedì 2 gennaio 2017

La palestra cambia e si rinnova

L'investimento è reso possibile dal contributo della Regione e dal risparmio energetico che si otterrà con la nuova caldaia. Il progetto è stato fatto insieme alla Società Bryo.

"Questa per noi è una grande vittoria oltre che una grane soddisfazione, perché da molti tentiamo di candidare la palestra comunali ai bandi regionali per la riqualificazione energetica. Finalmente abbbiamo vinto il bando Asse 4 della Regione Emilia-Romagna sugli edifici pubblici e possiamo metterci al lavoro". A dare l'annnuncio è Nicola Iseppi, Sindaco di Casola Valsenio e promotore del progetto di riqualificazione energetica della palestra comunale "Amlero Rossini".

Insieme contro il terrorismo

A nome del Governo, del popolo italiano e mio personale le esprimo le più sentite condoglianze per il vile e brutale attacco terroristico che ha colpito Istanbul questa notte”.
Così il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, nel messaggio inviato al Presidente turco Erdogan, in occasione della strage di capodanno in Turchia.
“Il nostro pensiero - aggiunge il premier - va alle vittime innocenti la cui vita è stata spezzata da ferocia inumana proprio nella normalità della condivisione di un momento di festa.
L’Italia si stringe tutta intorno alle famiglie e piange con loro. Signor Presidente, in questo momento doloroso le confermo la solidarietà piena del governo italiano e la determinazione assoluta a combattere insieme contro la piaga del terrorismo”.

sabato 31 dicembre 2016

Ai lettori de l'Unità

Sergio Staino, Direttore de l'Unità (31 dicembre 2016)

Sono qui da una vita, come storico vignettista. Sono qui da pochi mesi come imprevisto direttore, e non ne avrei abbastanza da tracciare un bilancio di fine anno, come si dice. Se non fosse l’esempio di Gentiloni, che è là da molto meno tempo di me, ed esattamente come me non ha la minima idea di quanto ci resterà. Allora dirò alcuni pensieri chiari.

L’ Unità è una gran testata. Ne ha passate di tutti i colori ma non ha mai rinunciato, anche quando veniva da scusarsene un po’, all’epigrafe: “Fondata da Antonio Gramsci”. Ora vivacchia, forse moricchia, ma io ho preso la cosa molto sul serio. Francamente, non mi sento circondato da altrettanta serietà d’impegno, in particolare in quel Partito Democratico che sembra dall’inizio incerto fra vivacchiare e moricchiare.

Che cosa intendo per serietà? Intendo misurarsi con i problemi, le minacce e le speranze, della condizione del mondo in cui viviamo, ciascuno di noi con una sua dose di passato e di futuro; e prima di tutto riconoscerli, quei problemi. Ciò di cui in genere campicchia la nostra vita pubblica è molto al di sotto.